Cerca con Google

Translate

5 agosto 2013

MIT Android App Inventor 2 sta arrivando!!! Alpha pubblica aperta a tutti!!!


Ci siamo quasi...

Finalmente sembra che quei "geniacci" del MIT abbiano ancora una volta fatto il loro dovere...

Di cosa stiamo parlando???

Ma dell'imminente rilascio di App Inventor 2 ovviamente!!!

Infatti è possibile già da qualche giorno collegarsi a questo sito:

http://ai2.appinventor.mit.edu

Per avere una succosa anteprima di quello che ci attende con App Inventor 2.
Il tutto ovviamente è ancora in fase "alpha" ma sembra che un bel pò di cose siano già a posto e funzionino a dovere.


Potete anche già dare uno sguardo alla documentazione ufficiale andando a questa pagina:
http://appinventor.mit.edu/explore/ai2/user-guide.html

Per chi ancora non lo sapesse ricordo che il progetto App Inventor 2 (conosciuto anche col nome in codice "newblocks") mira ad integrare tutto l'ambiente di lavoro in un'unica web application, liberandoci quindi dall'uso di Java e dai problemi di installazione che in tanti abbiamo purtroppo sperimentato in questi anni.

Quindi finalmente sia "design editor" che "blocks editor" saranno disponibili via web, e probabilmente l'unico software da installare sarà quello per far girare l'emulatore.

Non ci sono date precise in cui il progetto passerà dalla fase alpha alla fase beta e poi al rilascio ufficiale ma vedendo già quanto è stabile e valida la versione alpha io spero si parli solo di qualche mese di attesa.

A mio avviso i limiti più evidenti che ci sono oggi sono:
1 - impossibilità di importare i vecchi progetti di App Inventor (i nuovi progetti vengono salvati nel formato .aia ed i vecchi in formato .zip sembra non siano compatibili, dovrebbe comunque uscire un tool di conversione da un formato all'altro)
2 - impossibilità di usare finestre di watch nel blocks editor
3 - mancanza dell'emulatore (per ora è stato rilasciato solo per il Mac)
Per il resto mi sembra funzionare tutto a dovere, ed in maniera anche molto più veloce rispetto al "vecchio" blocks editor!

Vi lascio con un paio di screenshot, questo è il nuovo design editor (cambia poco dal vecchio):


E questo il nuovo blocks editor (come potete notare è ora simile come impostazione al design editor):


Lo switch tra i due editor avviene istantaneamente semplicemente premendo i due tasti "Designer" o "Blocks" sulla barra superiore delle opzioni.

Vi lascio anche con un video che avevo girato qualche mese fa quando era stata messa a disposizione una versione ancora più "alpha" di quella che oggi è disponibile per tutti!!!


Buona visione e buone vacanze!!!

39 commenti:

  1. Ma il My Definition in My Block ????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dovresti trovarlo in "variables", non ho ancora guardato bene, appena rientro magari farò dei tutorial di "migrazione" da AI1 a AI2 :)

      Elimina
  2. scusa ma cm si crea unavariabile con appinventor?? grz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio di guardare questa pagina:
      http://appinventor.mit.edu/explore/ai2/support/blocks/variables.html
      devi usare "initialize global" e dare il nome alla tua variabile,
      poi ci cambi il valore con "set" e lo leggi con "get"

      Elimina
  3. Ritengo che questo progetto del MIT debba chiamarsi AIweb e non AI2, a questo stato non hanno aggiunto nessuna nuova funzione ne migliorato quanto c'è da migliorare, hanno solo aggiunto L'ENORME vantaggio di non dover usare la lentissima applicazione java, per il resto il fatto che i vecchi progetti dovranno essere convertiti con un tool mi lascia deluso, ad ogni modo è un ottimo lavoro.
    Continuo a sperare in un vero aggiornamento di AI.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Salvo,la loro prima priorità è quella di implementare al 100% quel che c'era in AI1 e renderla funzionante in AI2, infatti il progetto si chiama AI new blocks,quando tutto sarà funzionante a dovere allora inizieranno ad aggiungere nuove funzionalità.
      Se hai notato già oggi c'è un componente NFC che è nuovo (e che ancora non ho visto come funziona),ad ogni modo per me la cosa buona è che continuano a lavorarci, vanno un pò a rilento ma il progetto continua...

      Elimina
    2. grazie per la precisazione, il mio commento scaturisce da una frustrazione personale in cui tutte le mie idee trovano dei limiti in AI. Quello che stanno facendo i ragazzi del MIT è comunque un grande passo avanti.

      Elimina
    3. arrivano comunque piccoli miglioramenti nella sezioni dei blocchi math ad esempio se devi moltiplicare 4 numeri tra loro si può espandere il blocco proprio per quattro numeri mentre prima dovevi accoppiare più blocchi per la moltiplicazione

      Elimina
  4. Ciao ao tutti quindi forse adesso si può rispondere ad una mia vecchia domanda?? usando quei mini pc con sistema operativo android, si può sviluppare??? a sto punto direi di si e quindi non serve più l'emulatore xk se usi un tablet lo hai già sul tablet oppure ho capito male?? oggi metto a caricare il tablet e provo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse si...sarebbe da provare, ma penso proprio di si....

      Elimina
    2. penso sia tecnicamente possibile, fai girare il companion sul tablet e sempre sul tablet con il browser usi AI2, però secondo me è scomodo perchè per verificare la tua app devi sempre alternarti tra la finestra del companion e quella del browser e la cosa non mi sembra comodissima

      Elimina
    3. Dal mio dispositivo android con il browser google chrome mobile (non quello di default) sono entrato su http://ai2.appinventor.mit.edu ho fatto il log in e ho usato sia il design editor che il blocks editor che funzionano, molto a rilento ma funzionano, da un tablet dovrebbe essere tutto più accessibile, quindi la risposta al quesito di mario è: si.

      Elimina
    4. Non ci avevo pensato! grande idea, ne ho sempre sentito il bisogno! :D

      Elimina
    5. io avevo provato ma il mio tablet credo verrà seppellito al più presto, in teoria ho creto un apk con lo smartphone, ma non sono riuscito a trovare dove me lo ha messo, stasera mi dedico meglio xk non usare java significa molto per me

      Elimina
  5. Grazie di tutto Sebastiano senza di te non avrei mai saputo dell'aggiornamento.Potresti fare un tutorial su come importare i progetti da AI1 ad AI2??
    grazie in anticipo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi secondo te chiuderanno il beta o no?

      Elimina
    2. per ora non mi risulta ci sia un tool che converte i progetti, dobbiamo ancora aspettare.
      Prima o poi uscirà dalla beta e diventerà disponibile per tutti, non ti so dire tra quanto, io penso entro 4-6 mesi al massimo, mi sembrano già a buon punto.

      Elimina
  6. Non so se è una impressione mia, ma io con questi blocchi non mi trovo bene come con quelli dell'altra versione....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho avuto quest'impressione, ma forse è l'abitudine... per il resto questa versione mi sembra molto meglio e più veloce della vecchia. Già solo il fatto di poter dichiarare delle variabili globali ripaga lo sforzo di dover reimparare l'ambiente di sviluppo imho.
      Ho già incontrato una grossa difficoltà però: in ai1 usando ShowTextDialog del componente notifier veniva creata una variabile di tipo Response, che conteneva il testo digitato dall'utente. Adesso queste variabili dove vengono create? O meglio, in questo caso come si fa a dire ad ai2 di prendere il testo digitato? Non riesco a trovarlo da nessuna parte.

      Elimina
    2. Attenzione che non esistono cmq variabili globali disponibili su tutti gli screen (almeno da quel che ho capito io finora)

      per il discorso del notifier, non ho guardato ma può essere che quel componente non sia ancora pronto al 100% e per questo abbia questa limitazione.
      Guarda i componenti con la freccina, cliccando quella cambi un sacco di parametri e opzioni, magari è da li che trovi la tua variabile con la scelta dell'utente.

      Elimina
    3. Variabili globali per tutti gli screen potrebbero essere i tinydb :)

      Elimina
    4. esatto, ma si può già fare anche in AI1

      Elimina
  7. Ciao Sebastiano,

    è stata risolta la questione del Webviewer con file HTML(in cui c'è del codice javascript)+parametri?
    per intenderci, Webviewer accetta input del tipo: "pippo.html?table=tooo&var=tick"

    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. onestamente non te lo so dire, però se hai voglia potresti provare e farci sapere, tanto la versione alpha è accessibile a tutti :)

      Elimina
  8. provato...resta immutata la vecchia situazione: funziona per le versioni 1.x e 2.x di android ma non per le versioni superiori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! è un informazione che può interessare anche ad altri!

      Elimina
  9. Spero che nella versione stabile futura ci sia finalmente la possibilità di creare variabili nei cicli, è l'unica cosa che ancora limita questo tool! Oltre alla compatibilità android come dice pippo1000!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sono sicuro che verrà data questa possibilità,in un primo momento vorranno replicare al 100% le funzionalità di AI1, poi forse chissà...:)

      Elimina
  10. Quindi non sarà più possibile utilizzarlo offline?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, sarà ancora possibile, le due cose sono slegate, una volta che il progetto uscirà dalla fase alpha o beta ci sarà ancora la possibilità di scaricare i files e far girare AI in locale, ora è un pò presto ma si potrà comunque fare.
      Cioè si può fare già oggi ma è abbastanza complicato...

      Elimina
  11. Ciao seb, il server del Build App inventor 1 non risponde...devo preoccuparmi pesantemente??? (notizie sull'uscita del convertitore da zip a aia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non mi risulta, la pagina all'indirizzo http://beta.appinventor.mit.edu/ funziona correttamente ed ho appena compilato un apk,
      forse è solo un problema temporaneo o di sovraccarico server
      per il convertitore ancora nessuna notizia purtroppo... :(

      Elimina
  12. non so a me esce da 3 giorni : Build failed! Can not contact the BuildServer at buildserver.appinventor.mit.edu grazie cmq

    RispondiElimina
  13. Non vorrei aver fatto la scoperta dell'acqua calda... ma se salvate il file in formato aia e lo rinominate in zip poi potete guardare che le cartelle ci sono tutte e i files mi sembrano i medesimi... anche se sono organizzati in modo diverso.
    Io penso che l'utilizzo sia possibilissimo, con i dovuti accorgimenti.

    RispondiElimina
  14. ...fra l'altro, se scaricate un sorgente da AI1 e lo rinominate in *.aia, lo potete uppare in AI2. Restituirà un errore interno, ma poi aprirà lo stesso il progetto. Le schermate ci sono tutte... i blocchi purtroppo no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto! ti ringrazio per aver puntualizzato la cosa,
      infatti si possono "convertire" le schermate ma purtroppo non i blocchi (visto che è cambiata anche un pò la sintassi)
      incrociamo le dita per un convertitore che converta al 100% ma non credo sarà cosa realizzabile in tempi brevi...

      Elimina
  15. A questo punto consigli di abbandonare AI1 (per le app ancora in fase di creazione) e continuare a svilupparle con AI2, salvando il salvabile (cioè almeno gli screens) ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. domanda da un milione di dollari...:)
      AI2 è ancora in alpha ma promette molto bene, AI1 è stabile e funzionale ma si sa già che sta andando verso un binario "morto"...
      forse punterei più a sviluppare in AI2 salvando spessissimo i progetti e anche scaricandomi ogni tot minuti i sorgenti perchè appunto i server di AI2 non sembrano ancora molto affidabili...

      Elimina
  16. Eccovi il Tool per la conversione da .zip a .aia
    http://convert.appinventor.mit.edu/

    RispondiElimina